Roma: in Campidoglio per presentare LOST

Posted by
/ /

Martedì 20 gennaio, a Roma, nella prestigiosa cornice della Sala della Piccola Protomoteca del Campidoglio, Alessandro Volpi, Responsabile Programma Italia di WeWorld, presenterà l’indagine “LOST-Dispersione scolastica: il costo per la collettività e il ruolo di scuole e terzo settore”, ricerca nazionale realizzata per indagare quanto è grave e quanto costa questo fenomeno al nostro Paese.

L’indagine, che ha ricevuto il prestigioso patrocinio dell’Autorità Garante Nazionale dell’Infanzia e dell’Adolescenza, è stata promossa da WeWorld insieme all’Associazione Bruno Trentin, Fondazione Giovanni Agnelli e realizzata in collaborazione con CSVnet.
Alla presentazione dell’indagine interverranno, tra gli altri, Paolo Masini – Assessore alle Politiche educative e scolastiche, Fabrizio Da Crema – Responsabile Istruzione e Formazione CGIL Nazionale,  Piero Lucisano – Università la Sapienza, Gianfranco De Simone – Fondazione Giovanni Agnelli.

L’abbandono scolastico in Italia ha dimensioni allarmanti, con 2 ragazzi su 10 che ogni anno rischiano di non tornare sui banchi di scuola. Un fenomeno che ha una pesante ricaduta non solo sul piano umano, ma anche a livello economico: si stima infatti che il suo costo per la collettività oscilli tra i 21 e i 106 miliardi di euro, a seconda della crescita del Paese.
La ricerca “LOST-Dispersione scolastica: il costo per la collettività e il ruolo di scuole e terzo settore”, per la prima volta,  ha studiato modalità, caratteristiche e valore economico degli interventi del Terzo settore per contrastare la dispersione. Dall’indagine emerge che il Terzo Settore – da solo – investe ogni anno 60 milioni di euro per contrastare la dispersione scolastica. Uno sforzo comparabile a quello del Ministero dell’Istruzione, che investe circa 55 milioni di euro ogni anno in progetti attivati nelle scuole, principalmente con finalità di recupero.  

Obiettivo della ricerca è fare in modo che scuola e Terzo Settore lavorino insieme, in modo complementare, per essere sempre più efficaci nella lotta alla dispersione scolastica, e che Miur ed Enti pubblici in generale favoriscano  questa collaborazione, sostenendo la nascita di reti durevoli nel tempo e capaci di mostrare risultati concreti.

LOST
Dispersione scolastica:
il costo per la collettività e il ruolo di scuole e terzo settore

Martedi 20 gennaio 2015 alle ore 9,00
Sala della Piccola Protomoteca
Campidoglio – Roma

Scarica qui l’invito