Crediamo che per migliorare la vita di un bambino sia necessario al tempo stesso cambiare le condizioni di vita di una donna.

WeWorld è un’organizzazione non governativa italiana di cooperazione allo sviluppo, indipendente riconosciuta dal Ministero degli Affari Esteri. WeWorld è presente in Italia, Asia, Africa e America Latina a supporto dell’infanzia, delle donne e delle comunità locali nella lotta alla povertà e alle disuguaglianze per uno sviluppo sostenibile.

I bambini e le donne sono i protagonisti dei progetti e delle campagne di WeWorld in cinque aree di intervento strategico: istruzione, salute, parità di genere e diritti delle donne, protezione e partecipazione. Grazie alle donazioni di 40 mila sostenitori, sono oltre 800 mila i beneficiari diretti e indiretti dei progetti di WeWorld nel Mondo.
 
WeWorld lavora in rete con le altre organizzazioni della società civile per portare la voce dei più deboli all’interno dell’agenda politica italiana e internazionale ed è presente nelle principali reti in difesa dei diritti dei bambini e delle donne.

Nel 2012 WeWorld ha risposto all’appello dell’emergenza terremoto in Emilia dando il via a un triplice intervento in risposta ai bisogni di chi in questo momento è più vulnerabile: bambini e mamme.
E’ la prima volta che WeWorld pianifica un intervento di aiuto in Italia, ma è impossibile restare indifferenti di fronte ai bisogni di chi, in questa calamità, ha perso tutto o quasi, prima di tutto la sicurezza.

Dal 2012 WeWorld ha dato vita anche al Programma Italia, una proposta strutturata in cui si inserisce il progetto per contrastare il fenomeno della dispersione scolastica. ‘Frequenza 200’ è infatti  un network nazionale, una rete che lavora con gli insegnanti, i giovani, le loro famiglie sul territorio e un network online per creare cittadini consapevoli e capaci di scegliere.

Per ulteriori informazioni visita il sito: www.weworld.it